Blog: http://arsenico.ilcannocchiale.it

Installare eMule in ambiente Vista

Installare eMule in Vista richiede solamente, rispetto a XP, qualche accorgimento in più, per evitare un collegamento con un basso ID.

In fase d’installazione, se credete e per evitare richieste di autorizzazione, disabilitare temporaneamente il Controllo account utente”. Selezionare Pannello di controllo>Account utente>Attiva o disattiva il controllo account utente, togliere il segno di spunta e fare click su OK.

Per quanto riguarda le “Cartelle condivise“, quando si installa eMule in ambiente Vista compare, rispetto a XP, un opzione in più: selezionare Specifica per utente (quello che consiglio). Verrà creata una cartella temporanea all’indirizzo C:\Users\NOMEUTENTE\Downloads\eMule\Incoming. Quanto detto sopra è la prima opzione. Se volete scegliere la seconda i file temporanei e condivisi saranno nella directory di eMule ma sarà sempre necessario dare l’autorizzazione alla scrittura. La terza opzione, Uso condiviso, archivia tutti i file di eMule di tutti i profili utenti Vista nella medesima cartella.

A questo punto si procede come in XP: aprire nel router le porte TCP e UDP del Mulo (per default rispettivamente 4662 e 4672, ma potete cambiarle se volete). Avviando a questo punto eMule verrà anche avviato il wizard di configurazione: scegliamo, ovviamente, le stesse porte scelte nel router e autorizziamo Vista a creare la regola nel firewall. Dovreste avere un ID alto. Se non è così andare in Pannello di controllo>Strumenti di amministrazione e aprire Windows Firewall con protezione avanzata. Selezionare Proprietà e fare click su Esenzione da ICMP da IPsec, selezionare Si. Al successivo avvio di eMule autorizzarlo nel firewall di Vista e avrete finalmente il sospirato ID alto.

Download eMule italia

Pubblicato il 16/9/2008 alle 22.33 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web