Blog: http://arsenico.ilcannocchiale.it

Ma non ricordo altro



Sono dentro una nuvola
le mie parole al vento.

Lasciavano la terra, liberandosi in volo,
man mano che raccontavo
i paesaggi che avevo incontrato...

.. si, anche il sole del deserto.

La terra rossa e le stelle che
non mi riconoscevano piĆ¹.

Ero stato una pietra del deserto
in una precedente vita.

Mi raccolse una donna con l'armatura
e la spada,
che fu uccisa da una lama a tradimento.

Ma non ricordo altro
(Sebastiano C., arsenico )

Pubblicato il 14/9/2008 alle 13.22 nella rubrica Poesie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web